Cosa vedere in Puglia: riserva Torre Guaceto


IMG-4697 (1).JPG

Si trova in Puglia, a pochi Km da San Vito dei Normanni, con un paesaggio meraviglioso, ed  un habitat naturale e quasi selvaggio: la RISERVA DI TORRE GUACETO.
Nelle vicinanze di  Carovigno,  una posizione estremamente privilegiata visto la  breve distanza da Bari, Brindisi,Polignano, Alberobello e tante altre zone da non perdere!
La nostra prima visita risale a Maggio, il periodo migliore per osservarla, tra fiori sbocciati e il profumo della natura, oltre all'acqua dal colore cristallino.
Mi piace molto perdermi per le stradine, cercando un posto che mi sorprenda. Partendo solo con il nome della zona e qualche video visto su Youtube, ecco devo dire che ce ne sono pochi per una zona che merita così tanto, ci siamo messi in macchina da Polignano e abbiamo dato il via alla nostra ricerca!
Girando e rigirando, ci fermiamo su un terreno, lui ormai aveva perso le speranze di trovarla visto che è davvero nascosta e calcolando che a Maggio è poco visitata e che la strada non è abitata non potevamo chiedere informazioni. Ma io non mi arrendo, come vi dicevo mi piace perdermi nelle stradine quindi sono scesa dalla macchina ed ho iniziato a camminare, e dopo circa 200/300 metri eccola davanti a me!
Bella, bella e ancora bella!
Avete presente quando vi trovate davanti a qualcosa che vi toglie il fiato? Ecco, ho provato lo stesso.






La seconda volta invece risale a  poche settimane fa, certo più caotico, soprattutto nel fine settimana, ma vi assicuro che ne vale la pena, tanto è vero che per noi c'è stata anche la terza volta, pochi giorni fa.
La sabbia è finissima, in acqua ci sono diversi tipi di pesce, fortunate le persone che sono riuscite a vedere anche tartarughe ed i fenicotteri, quest'ultimi è possibile vederli soprattutto dopo il tramonto.
A Maggio abbiamo parcheggiato l'auto a circa 200/300 metri dalla riserva, per poi raggiungerla a piedi, attraversando una stradina.
Nel periodo estivo invece, troverete un parcheggio più distante, dove con 5 euro per l'intera giornata potrete fermare l'auto e a portarvi nella riserva sarà un trenino, molto carino!
La spiaggia è molto grande, una camminata davvero piacevole, se pensate alla vista spettacolare che avrete davanti ai vostri occhi!



La zona che abbiamo amato di più è stata senz'altro Le Vele, lido Boa Gialla, qui parliamo di uno scenario straordinario, molto più selvaggio, rocce ed alberi, per non parlare del colore dell'acqua. Da qui si raggiunge la Torre Guaceto, Lido boa gialla offre un servizio di trasporto se vi stancate a piedi.
Noi non siamo arrivati fin li, ho preferito sdraiarmi nell'acqua e rilassarmi e seppur ci trovavamo tra la seconda e la terza settimana di Agosto, questa zona era meno caotica, rispetto alla parte iniziale della riserva.
C'era un gruppo, tra ragazzi e ragazze sulle loro vele che si divertivano tanto, camminando poi c'è uno spazio riservato alla spiaggia nudisti.



Consiglio di dormire nelle vicinanze, come a San Vito dei Normanni che come vi dicevo si trova a 5 minuti da questa oasi e molto vicino ad altre zone da vedere, noi abbiamo prenotato con Booking un piccolo appartamento per 40,00 euro a notte a coppia nella prima e seconda settimana di Agosto.



IMG-6137








IMG-4699 (1)



IMG-6201





IMG-6203



IMG-2329


Nessun commento